Cart
Checkout Secure

Uno dei dubbi ricorrenti in chi si avvicina per la prima volta all'henné e alle erbe tintorie è se può usare l'henné sulla chioma precedentemente tinta chimicamente.

Oppure ancora, dovesse non piacere la tonalità ottenuta con le erbe tintorie, se è possibile usare una tinta chimica per correre ai ripari dopo aver usato l'henné

Ebbene oggi, proverò a rispondere a tutti questi dubbi.

henne dopo la tinta tinta chimica dopo henne 

Cosa differenzia l'henné dalle tinture per capelli? 

La differenza principale tra l'henné e la tintura tradizionale per capelli consiste nel modo in cui colorano i capelli:

  • il pigmento dell'henné e delle erbe tintorie si aggrappa al fusto e quindi si somma al colore di partenza

mentre

  • la tinta chimica, semplificando molto, crea un ambiente basico per aprire le cuticole del fusto e sostituisce il pigmento naturale con un pigmento di sintesi permettendo in questo modo anche di ottenere tonalità più chiare, cosa che per ovvie ragioni, non è possibile utilizzando l'henné. 

Se desideri approfondire le varie tipologie di tinture chimiche per capelli e come agiscono sul fusto, trovi un dettagliato approfondimento in questo articolo: Tinture per capelli senza sostanze chimiche: un miraggio?

Ami cambiare spesso il colore dei tuoi capelli?

Una prima valutazione che ti consiglio di fare è se ami cambiare spesso il colore dei tuoi capelli. Se cosi fosse, ti scoraggio di iniziare a usare l'henné e le erbe tintorie e in seguito capirai anche perché.

Se hai un fusto sottile e fragile, avrai già notato gli effetti devastanti che le tinte chimiche e soprattutto le decolorazioni hanno avuto sui tuoi capelli. E' soprattutto la tipologia dei capelli fini, sottili e fragili, a trarre maggiori benefici in seguito alle applicazioni di henné e erbe tintorie che stratificando sul fusto, a lungo andare, irrobustiscono il fusto. 

Se invece hai la fortuna di aver ereditato un fusto robusto e grosso e ti piace cambiare tonalità spesso perché anche se il fusto è danneggiato non si nota così tanto come nel caso del capello sottile, pensaci bene prima di scegliere l'henné come alternativa naturale per colorare i tuoi capelli perché ti limiterà molto in un secondo momento, quando magari vorrai tornare a giostrare con la tonalità della tua chioma.

In poche parole, in base al mix tintorio o all'erba tintoria che scegli di usare, potresti non poter più decolorare / schiarire la tua chioma, pena riflessi strani.

In più la lawsonia una volta utilizzata non va più via perché il suo pigmento, il lawsone, lega con la cheratina presente nel fusto e per quanto possa scaricare nel tempo, la tonalità calda della lawsonia si noterà sempre, soprattutto sulle chiome più chiare.

Se preferisci quindi cambiare frequentemente il colore dei capelli, ti sconsiglio di utilizzare le erbe tintorie.

Ma ora andiamo per step e vediamo cosa bisogna valutare per prima cosa quando si desidera usare l'henné e le erbe tintorie su una chioma tinta chimicamente.

La tonalità che desideri ottenere con l'henné fa la differenza 

La tonalità che hai ottenuto con la tinta chimica sulle lunghezze è più chiara rispetto alla tua ricrescita naturale e desideri replicare la stessa tonalità chiara con l'henné?

Purtroppo le erbe tintorie non possono sposare le tue esigenze perché non schiariscono i capelli bensì il loro pigmento si somma al colore di partenza. Quindi applicandole sulla tua ricrescita più scura, il loro pigmento si sommerà al tuo colore naturale e non lo renderà più chiaro.   

La tonalità che desideri ottenere con l'henné e le erbe tintorie è simile oppure più scura rispetto al tuo colore naturale e rispetto al colore ottenuto con la tinta per capelli? 

In questo caso puoi usare l'henné e le erbe tintorie senza problemi sulla tua chioma tinta chimicamente anche a distanza di 1 settimana dall'ultima tintura per capelli.

L'unica accortezza è che devi sincerarti che le polveri tintorie che andrai a utilizzare siano pure e non rinforzate con additivi chimici o picramato. 

Se non sai cos'è l'henné con picramato, ho dedicato un articolo sempre qui sul blog. 

Per riassumere in poche parole:

  • Il picramato viene aggiunto alla lawsonia inermis per rafforzare il potere colorante del pigmento vegetale  e potenziare il rosso e allo stesso tempo per ridurre il tempo di posa a 20-30minuti.
  • E' sufficiente leggere l'INCI per capire se la lawsonia che scegli contiene o meno il picramato. 

Scopri in questo articolo come leggere L'INCI e cosa ci racconta del prodotto

Henné con picramato dopo la tinta chimica? 

Se comunque la tua scelta ricade su una polvere tintoria addizionata di picramato e la tua chioma è tinta chimicamente, ricordati di fare sempre un test di allergia prima e un test di prova su una ciocca nascosta per verificare come reagisce il fusto e se ottieni riflessi strani.

Personalmente ti consiglierei di evitare le erbe tintorie rinforzate con picramato perché non è prevedibile come reagirà il tuo fusto trattato chimicamente oppure decolorato. 

Tutte le erbe tintorie che trovi sul ns. shop online sono pure al 100% e non contengono alcun tipo di sostanze di sintesi aggiunte.

L'henné prende sulla tinta chimica? 

Assolutamente si, puoi usare l'henné e le erbe tintorie su una chioma tinta chimicamente e/o decolorata.

Ricordati di iniziare sempre effettuando il test di prova su una ciocca nascosta per ovviare a conseguenze drammatiche.

Attenzione: Le chiome decolorate e schiarite chimicamente per ottenere meches e colpi di sole sono molto più porose e assorbiranno molto più pigmento rispetto al capello sano quindi il test di prova è essenziale.

In questo particolare caso c'è l'esigenza di ripigmentare il fusto per evitare di ritrovarsi con una chioma verde ma di questo parlerò in un prossimo articolo. 

Replicare il tuo colore naturale (castano medio / scuro / nero) con l'henné e le erbe tintorie 

Se il tuo desiderio è di replicare con le erbe tintorie il tuo colore naturale colorando allo stesso tempo i capelli bianchi allora è tutto molto più semplice. 

Sia che hai le lunghezze più chiare ( castano chiaro o ramato) oppure già castane (castano medio o scuro), puoi tranquillamente replicare lo stesso colore anche sulla tua ricrescita bianca. 

In questo articolo: Capelli  bianchi coprili naturalmente con henne e erbe tintorie condivido con te il mio percorso nell'universo delle erbe tintorie e come ho ottenuto un castano scuro con l'henné e le erbe tintorie sulla mia ricrescita bianca (più del 80% attualmente).

Replicare la tua tonalità chiara (bionda o castano chiaro) con l'henné e le erbe tintorie 

Questo è leggermente più complicato e non sempre fattibile.

Va sempre valutato da caso a caso perché la difficoltà consiste

  • sia nel fatto che le erbe tintorie non schiariscono i capelli

  • sia nel fatto che alcuni mix tintori applicati su lunghezze chiare (trattate oppure no chimicamente) potrebbero dare dei riflessi strani, verdastri.

Anche in questo caso, il salvagente è il test di prova che si rivela ancora una volta essenziale. 

*************

Prendiamo come esempio una chioma con ricrescita biondo cenere e lunghezze  bionde colorate chimicamente. I rischi che si corrono con i mix tintori a base di erbe tintorie potrebbero essere i seguenti: 

  • permane lo stacco tra ricrescita e lunghezze
  • il colore potrebbe virare sul ramato (questo dipende dal mix tintorio utilizzato)
  • le lunghezze potrebbero assumere dei riflessi strani, verdastri (questo dipende dal mix tintorio utilizzato)

henne dopo la tinta tinta chimica dopo henne beautilicious

Posso fare la tinta chimica dopo aver usato l'henné? 

Per rispondere a chi mi scrive se è possibile passare alla colorazione chimica dopo aver usato l’henné, anche in questo caso vi sono diverse casistiche da considerare.

Questa domanda interessa sia chi utilizza da anni l’henné e per un qualsiasi motivo intende passare alla tinta chimica per capelli, sia chi vorrebbe iniziare a usare le erbe tintorie ma ha paura di non trovarsi bene e di volere pertanto tornare alla colorazione chimica.

La risposta in generale è si, ma potrebbe diventare anche un bel NO in base alla tonalità che si desidera ottenere. 

Hai fatto una sola applicazione di henné e erbe tintorie e per le più svariati ragioni vuoi tornare ad usare la tinta chimica?

Si, puoi fare la tinta chimica dopo aver usato l'henné purché
  • tu abbia usato erbe tintorie pure e non rinforzate con additivi chimici o picramato

  • tu stia replicando con la tintura chimica la stessa tonalità e non stia provando a schiarire. 

Hai deciso di ricorrere alla tintura per capelli dopo aver utilizzato le erbe tintorie per anni? 

Anche in questo caso sarà più "sicuro" e dagli esiti prevedibili utilizzare una tinta chimica su capelli trattati con un mix tintorio di henné e erbe tintorie che si avvicina alla tonalità che desideri.

***********

Per esempio è relativamente facile ottenere un castano scuro con la tinta chimica su capelli trattati con un mix tintorio di Lawsonia e Indigo (mix che permette di raggiungere una tonalità castana).

A questo proposito troverai interessante e utile questo approfondimento: Henné castano esiste? Ottieni un colore castano sui tuoi capelli bianchi 

Al contrario sarà quasi impossibile ottenere con una tinta chimica una tonalità più chiara di quella ottenuta con henné e erbe tintorie. 

************

Per esempio non potrai ottenere un biondo partendo da un ramato o da un castano perché il rosso tenderà comunque ad emergere.

Il mio consiglio è in questo caso di valutare attentamente le possibili conseguenze dell’utilizzo di erbe tintorie sui tuoi capelli in modo da evitare delusioni se pensi che un domani potresti desiderare a tornare a utilizzare le tinte chimiche oppure a volerli decolorare. 

In poche parole, chi desidera usare l'henné come alternativa naturale alle tinte chimiche non avrà difficoltà a usarlo se desidera ottenere un colore simile oppure più scuro di quello ottenuto con la tinta chimica tradizionale.

Invece, l'henné non potrà essere la soluzione adatta per chi vorrà mantenere un colore chiaro su capelli naturalmente scuri, facilmente realizzabile invece con la tinta chimica.

In ogni caso, prima di passare da henné a tinta chimica o da tinta chimica a henné, il mio consiglio è di fare sempre un test di prova.

Scopri come effettuarlo nel 2 video della guida: Preparazione e applicazione henne ed erbe tintorie: La Guida Completa

 

©Beautilicious Delights

Nel negozio online trovi tutto il necessario (erbe tintorie incluse) per prenderti cura della tua pelle e dei tuoi capelli in modo consapevole. Clicca QUI per visitarlo! 

**************************************************************************************

Rimani in contatto con noi:

Seguici sui SOCIAL cliccando sulle icone che trovi qui sotto per rimanere sempre aggiornato/a sulle ultime novità:

CANALE YOUTUBE BELLEZZA CONSAPEVOLE

Rozalia & il Team Beautilicious Delights.

**************************************************************************************

VAI ALLO SHOP ONLINE

Ti invito a condividere l'articolo anche con le tue amiche se l'hai trovato utile ed interessante.

↓ Condividere è A M A R E  


Articoli Meno Recenti Articoli Recenti

L'HENNÉ E LE ERBE TINTORIE

L'Alternativa NATURALE alle Tinte Chimiche?

COPRI I TUOI CAPELLI BIANCHI NATURALMENTE:

PREPARAZIONE E APPLICAZIONE

Le vostre RECENSIONI

Aggiunto al carrello

5% di SCONTO!

Valido solo sui prodotti a prezzo pieno eccetto il Katam. Conferma il tuo ordine entro:

ACQUISTA ORA

E

applica il codice sconto BD-SCONTO5 al CHECK-OUT

Iscriviti alla Newsletter e ricevi SUBITO un codice SCONTO del 5% Spedizione GRATUITA per ordini superiori ai 69.99€ Complimenti! Usufruisci della Spedizione GRATUITA! Spedizione standard 5,99€. Spedizione GRATUITA per ordini superiori a €69.99 You Have Achieved Free Shipping

Gli ordini superiori a 69.99€ usufruiscono di spedizione GRATUITA.

Iscriviti alla ns. newsletter e ottieni 5% di SCONTO per il tuo primo ordine! Complimenti! Usufruisci della Spedizione GRATUITA! Spedizione GRATUITA per ordini superiori ai 69.99€ Congratulazioni! La spedizione è gratuita!