Come Scegliere i Prodotti Naturali per la Cura dei Capelli Grassi?

Ogni anno, con il cambio stagione anche lo stato dei miei capelli e della mia cute peggiora diventando più grassi del solito. E scommetto che non sono la sola a soffrirne..ma la differenza nel gestire al meglio questo problema la fanno i prodotti naturali che uso nella cura dei miei capelli grassi. 

I capelli grassi comportano lavaggi frequenti che a lungo termine, soprattuto se si usano prodotti aggressivi, provocano lo stress del cuoio capelluto e della fibra capillare. Giorno dopo giorno, tutto ciò aumenta la fragilità dei capelli che diventano man mano più sottili e meno folti.

prodotti naturali per la cura dei capelli grassi

Quindi viene spontaneo chiedersi:

Come scegliere i prodotti naturali per la cura dei capelli grassi? 

Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Maria Gemma Lunardifarmacista cosmetologa esperta in fitoterapia, con la quale abbiamo approfondito l'argomento:

A cosa dobbiamo prestare maggiore attenzione quando scegliamo i prodotti naturali per la cura dei capelli grassi?

"Prima di tutto bisogna accertarsi che non si tratti di iperseborrea, legata ad alcune patologie della pelle come la dermatite seborroica, mentre altre volte è dovuta a squilibri ormonali (eccessiva produzione di testosterone). Una volta accertato che non si tratta di tali disturbi, si va alla ricerca di prodotti naturali, senza siliconi, mirati per la cura dei capelli grassi."

Ricordati di iscriverti al canale youtube per nuovi tutorial -->> ISCRIVITI

Il primo prodotto per la cura dei capelli grassi a incidere sulla produzione di sebo e sullo stato della nostra cute è 

Lo Shampoo!

"Bisogna dare la preferenza a prodotti naturali, senza siliconi, formulati appositamente per la cura dei capelli grassi. Prodotti preferibilmente biologici e dermopurificanti, formulati con sostanze detergenti naturali e gentili sulla nostra cute che riescono pulire con delicatezza e senza seccare la punta dei capelli e senza andare a stimolare ulteriormente la produzione di sebo. Le 3 cose alle quale prestare maggiore attenzione sono: 
  • la dose dello shampoo,
  • la temperatura dell’acqua
  • la frequenza di lavaggio,
poiché talvolta sono proprio le abitudini errate a peggiorare il problema."

Quindi basta usare il prodotto sbagliato, magari troppo aggressivo per i nostri capelli grassi e la cute già sensibilizzata per stimolare una produzione di sebo che è già squilibrata.

LEGGI anche: Siliconi nella Cura dei Capelli: Sì o No? Il Male Assoluto?

Quindi qual'è la modalità giusta di lavaggio dei capelli grassi? 

    • "Prima di tutto lo shampoo va diluito! Non va mai applicato puro sul cuoio capelluto. In più, solitamente si esagera sempre con le dosi usate.
    • La giusta dose di shampoo corrisponde ad un cucchiaio da minestra diluito in acqua e applicato direttamente sul cuoio capelluto e non sulle lunghezze. E questo perché una quantità eccessiva rischia di aumentare la produzione di sebo in risposta all’insulto sgrassante dei tensioattivi. In effetti, quantità superiori oltre a essere dannose sono anche inutili dal momento che non lavano il capello, ma producono solo schiuma.
    • L’acqua va usata tiepida (28°) per non alterare l'equilibrio delle ghiandole sebacee, mentre se è eccessivamente calda ha un effetto delipidante.
    • La giusta frequenza sono tre/quattro lavaggi la settimana, usando una/due volte uno shampoo sgrassante da alternare con una base lavante ultradelicata ad uso frequente."

prodotti per la cura dei capelli grassi.png

Come mai nella cura dei capelli grassi bisogna alternare lo shampoo sgrassante con uno shampoo delicato? 

"Questo perché i tensioattivi aggressivi come il sodio lauril solfato (SLS) e il sodio lauril etere solfato (SLES) rimuovono il film lipidico che ricopre la fibra capillare istaurando il fenomeno di rebound.
Lo shampoo per lavaggi frequenti deve avere un pH compreso tra 5 e 7,5 e contenere tensioattivi anionici delicati e non ionici (betaine, sarcosinati, anfoacetati, glutammati ecc.) mentre quello specifico può contenere tensioattivi primari (SLS o SLES) in associazione a tensioattivi anionici delicati per mitigare l’azione sgrassante."

Quali sono i principi attivi che i prodotti naturali per la cura dei capelli grassi dovrebbero contenere? 

    • "I principi attivi di origine vegetale devono avere soprattutto proprietà seboriequilibranti (estratti di rosmarino, salvia, bardana, ortica, nasturzio, achillea, cisto, cedro, tè verde, tormentilla e oli essenziali di ginepro, cipresso, limone, arancio, mandarino, rosmarino, salvia ecc.).
    • Per assorbire il sebo in eccesso si associano in genere sostanze deodoranti quali argilla e olio essenziale di eucalipto, lavanda o limone.
    • Per diminuire poi l’infiammazione che spesso accompagna l’iperseborrea si inseriscono altre sostanze ad azione lenitiva (camomilla, liquirizia e calendula), astringente (amamelide) o rinfrescante (mentolo).
    • Per l’effetto dermopurificante si abbina il piroctone olamina, il tea tree oil ed altri o.e. (es. timo)In alternativa sono ottimi anche gli olio-shampoo, poiché contengono un’alta concentrazione in tensioattivi non ionici, che detergono per affinità, generano poca schiuma e sono perfetti per impedire l’iperseborrea di rimbalzo."

Il Balsamo

- per i capelli grassi, l'ideale sarebbe evitarlo!

Ma chi, come me, ha una chioma lunga, sa che per poter districare e pettinare senza danneggiare e tirare i capelli, il balsamo è una necessità! Quindi basta scegliere un balsamo con una formula leggera, che non va ad appesantire i capelli e soprattuto ricordati che va applicato solo sulle lunghezze e sulle punte, evitando la cute. Applicandolo accuratamente solo sulle lunghezze, eviti un ingrassamento rapido delle radici. 

I Prodotti naturali per lo styling dei capelli grassi!

Ricordati di iscriverti al canale youtube per nuovi tutorial -->> ISCRIVITI

Evita tutti gli spray a base oleosa - grassa e bandisci l'utilizzo di qualsiasi prodotto di styling ceroso  e/o grasso dopo lo shampoo, persino sulle punte che senti secche e crespe. L'unto ci mette un attimo a espandersi alle radici!

Dai la preferenza ai prodotti naturali per lo styling dei capelli grassi.

Nel caso dei capelli grassi accertati che siano prodotti rigorosamente senza siliconi e che non contengono una fase grassa, quindi nell'INCI non dev'essere riportato nessun olio vegetale o minerale.

Scopri anche come disintossicare i capelli dai siliconi!

spray ristrutturante lucidante capelli grassi

Per darti un esempio, lo spray volumizzante lucidante capelli Beautilicious Delights, che vedi nella foto sopra, a base di aloe vera e acidi della frutta (L'INCI completo è disponibile in tutte le schede dei prodotti), è ottimo per i capelli grassi proprio perché non appesantisce in nessun modo i capelli. Provare per credere..anzi, sono sicura che leggere le recensioni presenti nella scheda del prodotto ti aiuteranno a farti un'idea molto più precisa sulle performance dello spray.

Così come ti consiglio di evitare gli impacchi con olio che necessitano di vari passaggi di shampoo per riuscire a toglierlo. Fai l'impacco per portare un beneficio ai tuoi capelli grassi e finisci per aggredire gratuitamente il tuo cuoio capelluto già sensibilizzato. 

Parlando di impacchi, un efficace rimedio naturale per il cuoio capelluto grasso e per i capelli grassi è

L’Henné

Che si tratti di cassia (henné neutro) o di un mix di erbe tintorie (lawsonia - henné rosso con katam o henné rosso e cassia) i tuoi capelli grassi ameranno all'istante le erbe tintorie. 

Volumizzanti, ristrutturanti, lucidanti e disciplinanti, le erbe tintorie grazie alle loro proprietà astringenti e antibatteriche sono un vero e proprio trattamento seboequilibrante, al 100% naturale, ideale per un cuoio capelluto grasso.  Lasciano i capelli morbidi e voluminosi, dando maggiore corposità e robustezza ai capelli fini.

Alla luce di quanto indicato sopra, perché dovresti mai insistere ad usare impacchi oleosi dai quali non trai nessun beneficio quando con le erbe tintorie non solo curi l'eccesso di sebo, la forfora e l'irritazione, ma ti ritrovi con una chioma molto più bella, voluminosa e lucida?  

LEGGI anche: Capelli Fini e Sottili? Ecco 4 Abitudini Essenziali per Dare Volume e Rinforzarli!

    Purtroppo se continui a usare prodotti a caso o comunque non adatti per i capelli grassi e che producono l'effetto rebound, il sebo può ostruire il bulbo pilifero impedendo la corretta ossigenazione e quindi favorire la caduta del capello. E non penso tu voglia creare un nuovo problema, vero? ;)

    Per concludere, ti invito a non trascurare i tuoi capelli grassi e a scegliere con maggiore consapevolezza, magari anche grazie a questo articolo, prodotti naturali formulati appositamente per un cuoio capelluto grasso che possano favorire l'equilibrio naturale della cute. 

    ©Beautilicious Delights

    Nel negozio online trovi tutto il necessario per prenderti cura della tua pelle e dei tuoi capelli in modo consapevole. Clicca QUI per visitarlo!

    *************************************

     

    Rimani in contatto con noi:

    SEGUICI

    sulla ns. pagina Facebook cliccando sull'icona sotto:

    - sul canale Youtube Bellezza Consapevole -->> ISCRIVITI

    oppure

    ISCRIVITI

    alla nostra Newsletter per ricevere le offerte esclusive riservate ai nostri iscritti e tutte le ultime novità:

     
    ***************************************************************************************************
    Ti invito a condividere l'articolo anche con le tue amiche se l'hai trovato utile ed interessante.

    ↓ Condividere è A M A R E