Cart
Checkout Secure

Complice anche la bella stagione che si avvicina, il desiderio per una chioma più chiara e ricca di sfumature naturali e riflessi accentuati inizia a far capolino. Ho notato questo in prima persona ma anche e soprattutto dagli svariati messaggi che mi inviate. 

Credo sia un po’ il desiderio di tutte noi avere una chioma splendente dai riflessi unici.

Soprattutto per noi che siamo henné addicted e siamo consapevoli delle potenzialità delle erbe tintorie: un vero e proprio bagno di luce e brillantezza che ravviva i capelli, ne sublimano il colore e danno la possibilità di ottenere il riflesso tanto desiderato.

Ma ci si può stancare della tonalità raggiunta nel tempo, stratificando il pigmento applicazione dopo applicazione quindi è più che normale che emerga l'esigenza di voler tornare ad avere una tonalità più chiara.

Oggi quindi ti spiego SE e QUANDO è possibile schiarire i capelli scaricando l'henné stratificato.

Come Schiarire i Capelli in Modo Naturale Scaricando l’Henné Stratificato

Ma perché chi usa l'henné e le erbe tintorie potrebbe arrivare a desiderare di schiarire i capelli? 

Ci sono vari casi che si possono verificare, menziono solo quelli più comuni:

- il colore che hai ottenuto con il mix tintorio è troppo scuro 

Sei alle prime armi con le erbe tintorie e hai applicato il mix tintorio direttamente su tutta la chioma senza aver fatto prima  il test di prova su una ciocca nascosta? SORPRESA ti sei ritrovata con dei capelli ben più scuri del tuo colore naturale. 

Non disperare! La cosa positiva è che avendo usato solo una volta le erbe tintorie, il pigmento non è ancora stratificato quindi sicuramente con i prossimi 3-4 shampoo il pigmento scuro tenderà a scaricare e la tonalità a diventare meno scura. 

NOTA BENE: Il Katam e l'Indigo scaricano con i primi 2-3 shampoo, ma dopo 3-4 applicazioni il pigmento inizia a stratificare sempre di più sul fusto e a scaricare sempre di meno con i lavaggi.

- il colore che hai ottenuto con l'henné è troppo rosso / ramato

Se invece in seguito a questa prima applicazione, la tonalità risulta troppo ramata o rossa, sarà più dura aggiustare il tiro perché una volta che il lawsone lega con la cheratina non va più via. Quindi in questo caso l'unica alternativa che hai è di provare a smorzare il rosso.  

  • Se parti da una base chiara / bionda e desideravi rimanere tale purtroppo c'è poco da fare. Puoi smorzare il ramato usando dell'amla o cassia e katam ma smorzando il rosso anche il colore del fusto diventerà leggermente più scuro. Ricordati che il test di prova è essenziale prima di combinare altri pasticci. 

  • Se invece il ramato risulta sulla tua ricrescita bianca, potrai correre ai ripari con un nuovo mix contente cassia e  katam / indigo per smorzare il rosso; puoi approfondire l'argomento qui: Come togliere il rosso dell'henné dai capelli

- il colore scuro è dovuto all'henné stratificato nel tempo  

Applicazione dopo applicazione, il pigmento si è stratificato portando il colore verso una tonalità sempre più carica e sempre più scura

ossia hai sempre applicato il mix tintorio su tutta la chioma, non solo sulla ricrescita. Cosa che vivamente sconsiglio a meno che non sia proprio quello che desideri:  ritrovarti con una chioma sempre più intensa e scura nel tempo.

    Mi piacerebbe poter comunque rinforzare le mie lunghezze mentre copro la ricrescita bianca

    Mentre colori la tua ricrescita con il tuo mix tintorio, puoi coccolare le tue lunghezze

    • usando un mix tintorio apposito dedicato solo alle lunghezze, in cui deve prevalere la cassia rispetto alle erbe tintorie (lawsonia, katam o indigo) in modo tale da poter ravvivare i riflessi e continuare a godere dei benefici dell'impacco tintorio 

    oppure

    • usando un impacco curativo a base amla, cassia, methi, sidr - a te la scelta in base alle tue esigenze. 

    Come faccio a schiarire i capelli scaricando l'henné stratificato? 

    Dai messaggi che ricevo, so di non essere l'unica a dover affrontare la stratificazione, a volte fatta consapevolmente, a volte inconsapevolmente con dei mix tintori che si sono rivelati un pò troppo scuri rispetto al colore di partenza.

    Quindi la prima cosa che si fa quando non ci si piace più con un colore che ci sembra troppo scuro è cercare il metodo meno invasivo per schiarire i propri capelli e ottenere una tonalità più chiara.

    Possiamo davvero schiarire il colore dei nostri capelli in modo naturale senza danneggiarli? 

    Continua a leggere e lo scopriremmo assieme.

    Cosa significa / presume l'atto di schiarire i capelli?

    Detto in parole semplici, schiarire e /o decolorare i capelli vuol dire togliere in parte o del tutto del pigmento dal fusto del capello, ossidando e alterando la melanina  e cambiando la struttura del fusto in modo irrimediabile. 

    LEGGI ANCHE: Come e da cosa sono fatti i capelli: tutto quello che dovresti sapere!

    La decolorazione può schiarire il colore dei nostri capelli di diversi toni in base al colore di partenza e al colore finale che si desidera ottenere.

    Il metodo tradizionale più veloce e usato per schiarire i capelli è l'utilizzo dell'acqua ossigenata conosciuta anche come perossido di idrogeno, che nell'ambiente alcalino creato grazie all'ammoniaca o suoi sostituti, riesce a penetrare nel cuore del fusto e a degradare e ossidare i suoi pigmenti privandoli del colore.

    Se vuoi capire di più su come agiscono le tinte tradizionali sul tuo fusto, ti consiglio di leggere questo articolo: Tinture per capelli senza sostanze chimiche: un miraggio? 

    Ma quindi posso schiarire chimicamente i miei capelli già tinti con l'henné e le erbe tintorie? 

    Dipende! Ogni capello è a se e la sua reazione ad un trattamento chimico aggressivo come la decolorazione è davvero soggettiva.  

    Dipende dal mix tintorio che hai usato sui tuoi capelli e da quanto è stratificato il pigmento. Se hai usato sui tuoi capelli solo lawsonia, cassia oppure erbe riflessanti con robbia o ibisco molto probabilmente potrai decolorare chimicamente senza rischiare di ottenere un colore strano sui tuoi capelli.

    Se invece hai trattato i tuoi capelli con mix tintori addizionati di picramato oppure contenenti indigo o katam allora i riflessi verdastri sono assicurati. 

    Vuoi certezze su come reagirà il tuo fusto? Solo un test di prova su una ciocca nascosta potrà darti una risposta che ti eviti sorprese sgradevoli.

    Quali sono i metodi naturali per schiarire i capelli trattati con henné: 

    Premesse:

    • la lawsonia riveste il capello e nel tempo, applicazione dopo applicazione non solo l'henné rende il capello più robusto ma anche il colore, come abbiamo visto sopra, tende a scurirsi. 
    • le erbe tintorie colorano tono su tono, cioè aggiungono il loro pigmento colorante al pigmento naturale del capello, per cui riescono a scurire la capigliatura.

    Gli  impacchi naturali che ti suggerirò di seguito sono molto blandi e occorrono diversi impacchi, ripetuti a cadenza regolare nel tempo, per ottenere risultati apprezzabili a livello di "schiaritura"del fusto. 

    Destratificare l'henné nelle tonalità medio-scure

    Più è scuro il colore, più tempo ci vorrà per notare i progressi che si fanno. Ci vorrà costanza e pazienza ma ti assicuro che utilizzando questi metodi naturali per far scaricare il pigmento vegetale, se anche i tuoi capelli non ti sembreranno subito più chiari, sicuramente risulteranno più morbidi, lucidi e sani.  

    Si fa una scelta consapevole scegliendo di non stressare e danneggiare il fusto e di schiarire la chioma in modo graduale e molto delicato senza andare a togliere il pigmento naturale. 

    Come tutti i metodi naturali, i risultati si vedono solo se si ha costanza e ci si applica con una pazienza certosina. 
    Stai certa che scegliendo di usare questi metodi poco invasivi non schiarirai i tuoi capelli in maniera notevole (da nero a rosso o da castano a biondo) ma potrai schiarire gradualmente i tuoi capelli facendo scaricare impacco dopo impacco il pigmento vegetale. 

    Impacchi capelli per far destratificare l'henné e scaricare il pigmento vegetale

    • impacchi "nutrienti" a base oleosa ( con burro di karitè, olio di cocco o il tuo olio preferito per capelli). Gli impacchi oleosi aiutano a far scaricare nel tempo il pigmento vegetale 
    • impacchi idratanti a base di amido di riso o di mais - trovi un esempio di impacco anche nel video qui sotto

    • se hai la fortuna di vivere al mare, il sole e la salsedine saranno un tuo alleato nel far scaricare il pigmento
    • gli impacchi di methi su alcune tipologie di capelli fanno scaricare il pigmento scuro 
    • gli impacchi con balsamo e succo di limone si possono rivelare una piacevole sorpresa, senza seccare i capelli grazie alla quota grassa del balsamo. 

    Sono dei metodi che non è detto funzionino per tutti perché non tutte le chiome reagiscono allo stesso modo. Quindi armati di pazienza e punta al tuo obbiettivo sperimentando in prima persona per capire quale impacco meglio funge sui tuoi capelli. 

      Schiarire i capelli chiari in modo naturale senza rovinarli?  

      La notizia positiva è che più i capelli sono chiari, più è facile si notino i progressi che si fanno.

      Sui capelli già naturalmente chiari si possono usare dei mix di erbe riflessanti  (come il rabarbaro, la curcuma) che possono riflessare oppure impacchi di cassia e camomilla ossidate nel succo di limone per 8-12 ore. 

      Se scegli di aggiungere al tuo mix le erbe riflessanti, ti ricordo che sono polveri che conferiscono riflessi più o meno dorati in base al pH del mix tintorio.

      Il giallo rilasciato dalla curcuma è più freddo, quasi un giallo simpson mentre il rabarbaro rilascia un tono più caldo, che ricorda il colore del grano. 

      Puoi approfondire l'argomento qui: Biondo Ramato, Biondo Caramello o Veneziano con Curcuma o Rabarbaro

      Tenendo presenti le caratteristiche di ogni singola erba, puoi sperimentare e variare le percentuali fino a ottenere la sfumatura che più ti piace. Sui capelli chiari, l'impacco valorizzerà il colore di base, donando delle belle sfumature naturali, con risultati subito evidenti. Mi raccomando, si inizia sempre con un test di prova su una ciocca nascosta. 

      Gli stessi mix che ho consigliato per le chiome chiare, sui capelli scuri non daranno alcun tipo di riflesso, ne schiariranno il colore.

      Se hai la chioma scura perché hai stratificato l'henné armarti di pazienza e costanza e fai gli impacchi consigliati per questa tipologia di chioma. 

      Meglio optare per dei metodi naturali per schiarire i capelli dolcemente senza danneggiarli

      Ribadisco che i risultati ottenuti con i metodi naturali consigliati per destratificare l'henné saranno sempre molto soggettivi perché l'impacco che darà ottimi risultati sulla mia chioma potrebbe non funzionare sul tuo fusto. 

      Ogni fusto è un mondo a se e reagirà in maniera diversa allo stesso impacco. 

      NOTA BENE:

      In commercio ci sono anche lozioni e shampoo schiarenti a base di camomilla, ma che guardando l'Inci si scopre che contengono comunque acqua ossigenata. In piccole percentuali ma c'è, quindi è l'importante che non ti fai ingannare dal claim "alla camomilla" quando poi l'effetto schiarente viene svolto dall'acqua ossigenata con tutto quello che ciò presume. 

      Sei stata brava e sei riuscita a destratificare l'henné quindi ora la domanda che sorge spontanea è: 

      E' possibile ottenere una tonalità più chiara rispetto al colore attuale? 

      Dipende! 

      Prova a rispondere a queste domande, tenendo a mente che le erbe tintorie non contengono agenti depigmentanti quindi non riescono a schiarire il fusto:

      • Il tuo colore naturale, la tua ricrescita è più chiara del colore che hai ottenuto con il mix tintorio? 

      • Hai un'alta percentuale di capelli bianchi o ancora meglio, hai la riga bianca quando hai la ricrescita? 

      Se la risposta a queste due domande è SI, allora ho buone notizie per te. Con tanta pazienza e perseveranza potrai ottenere una tonalità più chiara nel tempo modificando le percentuali del tuo mix tintorio in modo tale che dia una tonalità più chiara e prestando attenzione alla stratificazione. 

      Io ci sono riuscita, tu perché non dovresti? 

      Come Schiarire i Capelli in Modo Naturale DESTRATIFICANDO L'HENNE

      Il mio colore naturale è un castano scuro, ma vanto una ricrescita del 80% bianca già a 40anni. Ma i primi capelli bianchi li ho visti che ero già adolescente 

      Ho attraversato varie fasi nella colorazione naturale della mia chioma in questi ormai più di 8 anni di henné e ho abbandonato per 1 anno la mia chioma color cioccolato a favore del nero intenso che vedi nella foto qui sopra.

      L'uso dell'indigo nel mio mix tintorio per un periodo (30% lawsonia 70% indigo - e spesso effettuavo anche un doppio passaggio con solo indigo) e il doppio passaggio effettuato per qualche buon mese è bastato per far stratificare e scurire il mio castano, facendolo passare da medio e ricco di riflessi a castano scurissimo / nero all'interno o nella luce artificiale.

      Il nero è bellissimo ma alla fine, questa fase mi è servita anche per capire che io sono perdutamente innamorata delle sfumature e dei mille riflessi che hanno le chiome dalla tonalità castana ottenuta con i mix tintori delle erbe tintorie. 

      Ovviamente superata questa fase, ho dovuto ingegnarmi per capire Come Schiarire i Capelli in Modo Naturale Scaricando l’Henné Stratificato e ritornare al castano caldo cioccolatoso e ricco dei riflessi meravigliosi del Katam. 

      Ho usato esattamente i metodi descritti qui sopra, impacchi applicati sulle lunghezze con una pazienza certosina ma soprattutto ho sfruttato l'asso nel manico che mi dava la mia generosa ricrescita bianca.

      Ho modificato il mio mix (35% lawsonia e 65% katam per la ricrescita e impacchi di robbia e ibisco (50-50%) sulle lunghezze una volta raggiunta la mia tonalità e ho stretto i denti anche quando lo stacco tra ricrescita e lunghezze ha iniziato a notarsi:

      il mio shatush al contrario come mi piaceva chiamarlo e che puoi vedere anche nella foto qui sotto.

      henne passare da nero castano scuro castano chiaro

      Quindi spero la mia testimonianza ti possa incoraggiare a evitare le decolorazioni aggressive.

      Per rimanere coerenti e in linea con il nostro percorso, utilizzare dell'acqua ossigenata o altri decoloranti chimici per schiarire i nostri capelli amorevolmente coccolati con l'henné e le erbe tintorie e ayurvediche è fuori questione, giusto? 

      Iniziando il proprio viaggio nell'affascinante mondo delle erbe tintorie, ognuna di noi ha fatto una scelta consapevole e una dichiarazione d'amore per la propria chioma.  

      Spero quindi che questo articolo ti sia stato utile per scoprire come puoi ottenere  anche tu una tonalità leggermente più chiara, valorizzando al massimo i riflessi naturali della tua chioma.  

      ©Beautilicious Delights

      Nel negozio online trovi tutto il necessario (erbe tintorie incluse) per prenderti cura della tua pelle e dei tuoi capelli in modo consapevole. Clicca QUI per visitarlo! 

      **************************************************************************************

      Rimani in contatto con noi:

      Seguici sui SOCIAL cliccando sulle icone che trovi qui sotto per rimanere sempre aggiornato/a sulle ultime novità:

      CANALE YOUTUBE BELLEZZA CONSAPEVOLE

      Rozalia & il Team Beautilicious Delights.

      **************************************************************************************

      VAI ALLO SHOP ONLINE

      Ti invito a condividere l'articolo anche con le tue amiche se l'hai trovato utile ed interessante.

      ↓ Condividere è A M A R E  


      Articoli Meno Recenti Articoli Recenti

      L'HENNÉ E LE ERBE TINTORIE

      L'Alternativa NATURALE alle Tinte Chimiche?

      COPRI I TUOI CAPELLI BIANCHI NATURALMENTE:

      PREPARAZIONE E APPLICAZIONE

      Le vostre RECENSIONI

      Aggiunto al carrello

      5% di SCONTO!

      Valido solo sui prodotti a prezzo pieno eccetto il Katam. Conferma il tuo ordine entro:

      ACQUISTA ORA

      E

      applica il codice sconto BD-SCONTO5 al CHECK-OUT

      Iscriviti alla Newsletter e ricevi SUBITO un codice SCONTO del 5% Spedizione GRATUITA per ordini superiori ai 69.99€ Complimenti! Usufruisci della Spedizione GRATUITA! Spedizione standard 5,99€. Spedizione GRATUITA per ordini superiori a €69.99 You Have Achieved Free Shipping

      Gli ordini superiori a 69.99€ usufruiscono di spedizione GRATUITA.

      Iscriviti alla ns. newsletter e ottieni 5% di SCONTO per il tuo primo ordine! Complimenti! Usufruisci della Spedizione GRATUITA! Spedizione GRATUITA per ordini superiori ai 69.99€ Congratulazioni! La spedizione è gratuita!