Lavare i Capelli in Modo Naturale con Le Farine: farina di ceci e...

E' possibile lavare i capelli rinunciando allo shampoo e ottenere in modo naturale capelli sani, puliti, idratati usando Le FARINE??

Immagino che la premessa di riuscire a lavare i capelli in modo naturale usando le farine lasci un pò di stucco. Anche perché molto probabilmente ti chiederai: "perché e come riuscirebbe la farina a lavare via la polvere, il sudore, l'inquinamento, insomma tutte quelle impurità che insieme al sebo formano strati di residui che si depositano sui capelli?"

Continua a leggere se vuoi scoprire come!

Quale farina usare per lavare i capelli in modo naturale?

lavare i capelli in modo naturale con la farina di ceci

Le farine di cereali (la farina di avena, di miglio o di grano saraceno) sono tra le più delicate e lenitive indicate soprattutto per chi soffre di dermatite o per chi ha comunque una cute molto delicata.

Così si spiegano anche le linee di prodotti detergenti a base di farina di avena formulati soprattuto per la cura delle pelle e della cute delicata e sensibile.

La farina di avena è tra l'altro una delle farine che più preferisco per struccare il viso perché risulta davvero delicata sulla pelle. Esfoliante naturale, rimuove le cellule morte e le impurità, lasciando la pelle morbida e luminosa e ci vuole meno di un minuto per preparare questo detergente naturale. 

Puoi vedere come preparo in pochissimo tempo questo detergente viso a base di farina nel video sopra (ricordati di attivare i sottotitoli italiani dall'icona dedicata).

Per lavare i capelli in modo naturale molto indicate sono le farine di legumi come la farina di ceci, usata da secoli in India, oppure la farina di fagioli, di piselli, soia o lenticchie.

La farina di riso per esempio non è adatta da sola per lavare i capelli, ma si può aggiungere e mescolare assieme alla farina di ceci se si vuole ottenere anche un leggero effetto scrub, grazie alla sua texture ruvida.

Anzi, il gommage naturale alla farina di riso (che in alternativa può essere sostituita anche dallo zucchero) te lo raccomando almeno una volta al mese per eliminare le impurità e le cellule morte dal cuoio capelluto, per stimolare la circolazione sanguigna e l'ossigenazione dei bulbi piliferi e di conseguenza favorire la crescita dei capelli. 

Ne trarranno benefici sopratutto i capelli fini che tendono ad appiattirsi sulla testa perché questo massaggio gommage alle radici apporterà anche maggiore volume.

LEGGI ANCHE: Capelli Fini e Sottili? Ecco 4 Abitudini Essenziali per Dare Volume e Rinforzarli!

Perché le farine riescono a lavare in modo naturale i capelli? 

Va specificato che non proprio tutte le farine sono adatte a questo scopo.

Mentre le farine di cereali contengono amido e una piccola quantità di sostanze grasse che riescono a emulsionare la miscela di grasso-sporco in eccesso, le farine di legumi contengono anche le saponine che sono simili ai tensioattivi più delicati.

Ma cosa sono le saponine vegetali contenute nella farine?

Il termine saponina deriva dal latino sapo che significa sapone (difatti formano della schiuma a contatto con l'acqua). Nella natura, le piante che contengono questa sostanza sono molto più frequenti di quanto immaginiamo. Le saponine sono presenti in oltre 100 piante, ma tra le piante più comuni che le contengono sono appunto i legumi e i cereali, ecc.

Sono queste sostanze emollienti a dare alle farine il potere detergente per lavare in modo naturale i capelli.

In più se scegli una farina con un ottimo potere assorbente come la farina di ceci, anche i capelli più unti e grassi verranno fuori pulitissimi perché la farina riesce a inglobare il grasso dei capelli assorbendolo e quando viene lavata via si porta dietro anche tutto lo sporco. Risultato? CAPELLI PULITI!!!!

farina di ceci capelli

Quindi, le farine non sgrassano i capelli come fa uno shampoo, ma li lavano in modo naturale lasciandoli puliti. 

Come lavare i capelli con le farine? 

In base alla lunghezza e a quanto spessi sono i capelli deciderai quanta farina utilizzare per creare la pastella necessaria per lavare i capelli:

  • capelli corti: 1-2 cucchiai di farina
  • capelli lunghi: 2-3 cucchiai di farina

Alla farina aggiungi acqua piano piano fino a formare una pastella dalla consistenza della pastella per fare le crepes, mescolando sempre energicamente assicurandoti che non si creano grumi quando aggiungi l'acqua. Se usi già le erbe tintorie, la consistenza dovrà essere leggermente più liquida della miscela di erbe tintorie.

Una volta pronta la pastella di farina, per lavare bene i capelli occorre applicarla sul cuoio capelluto e massaggiarla a lungo, anche 5 minuti. Se le lunghezze dei capelli non sono particolarmente sporche ti consiglio di usare solo del balsamo e di non applicare di proposito la pastella perché tende a seccarle. Se hai difficoltà a distribuire la pastella di farina di ceci, puoi utilizzare anche lo spargishampoo.

farina di ceci spargishampoo

Il risultato del lavaggio con le farine dipenderà da quanto bene riesci a far arrivare su tutta la cute la pastella e dall'accuratezza del risciacquo. E' importante risciacquare a lungo per assicurarti di sciacquare via tutti i granellini di farina.

Se già usi le erbe tintorie saprai già a cosa mi riferisco...ma ti assicuro che sciacquare via le farine dai capelli è leggermente più facile.

Una volta che proverai questo metodo inedito per lavare i tuoi capelli capirai che è molto più facile farlo che spiegarlo. 

Una volta fatto il risciacquo, sarà necessario utilizzare del balsamo naturale senza siliconi per riuscire a districare con facilità i capelli perché le lunghezze risulteranno un pò difficili da pettinare se non viene usato un condizionante.

E per un risultato strabiliante sui tuoi capelli, ti consiglio assolutamente di usare il Risciacquo Acido: Aceto di Mele o Limone?. Te lo consiglio anche per riequilibrare il pH dei capelli e del cuoio capelluto considerato che il pH della pastella di farina non è per nulla acida.

Se avanza, la pastella di farina la puoi usare anche per lavare il corpo e il viso.

La prima volta che ho usato le farine (nello specifico la farina di ceci) per lavare i miei capelli - grassi! - sono rimasta stupita da quanto venivano puliti, leggeri, voluminosi e vaporosi sopratutto considerando che avevo usato un metodo assolutamente delicato e naturale.

Non sopporto l'odore della farina sui miei capelli, cosa posso fare?

Come in tutte le cose, ci sono pro e contro. Per esempio la farina di ceci ha un "profumo" che non è facile da ignorare e che non piace a tutti. C'è chi addirittura lo trova nauseabondo.

Personalmente avverto l'odore della farina di ceci soprattutto quando lavo i capelli, ma per far scomparire il suo sentore uso il risciacquo acido che ti ho indicato anche sopra oppure uso uno degli spray Beautilicious Delights a base di aloe e acidi della frutta - ottimi sostituti del risciacquo acido -

Per rendere più piacevole / sopportabile l'azione di lavaggio dei capelli puoi anche azzardare di aggiungere alla pastella di farina di ceci 2-3 gocce di oli essenziali per provare a coprire il sentore di ceci e godere nello stesso tempo dei benefici dell'oe : ottimo quello di salvia o rosmarino nel caso dei capelli grassi oppure gli oli essenziali agrumati che svolgono un'azione purificante ma anche molto più marcati come profumazione quindi è molto più probabile che riescano a coprire il sentore di ceci. 

Se non hai mai usato o conosci solo per sentito dire gli oli essenziali, è importante tu ne faccia un uso consapevole perché NATURALE non vuol dire anche INNOCUO, anzi.

Ti lascio sotto il video che ho fatto al riguardo. Sono sicura che potrà tornarti utile come prima infarinatura sull'utilizzo degli oli essenziali

Ricordati di iscriverti al canale YouTube per nuovi tutorial sulle erbe tintorie -->> ISCRIVITI

In alternativa, puoi sempre usare una delle altre farine indicate sopra, ottime per lavare i capelli e che possono avere degli odori meno marcati. Oppure puoi usare per la pastella metà quantità farina di ceci e metà farina di avena che ha un odore più delicato. 

Poi ci sono sempre i prodotti di styling che possono dare una mano a coprire l'odore delle farine

Lavare i capelli con le farine mi provoca prurito, cosa posso fare?

Il primo consiglio spontaneo che mi viene da darti è di insistere a lungo nello sciacquare via le farine. Diversamente i granelli di farina che possono rimanere intrappolati soprattutto se hai i capelli lunghi provocheranno prurito. 

In passato, soffrendo io di dermatite seborreica, le prime volte non riuscivo a sciacquare bene la farina dalla cute e irrimediabilmente a distanza di un giorno sperimentavo prurito e la dermatite peggiorava. 

Ora che riesco tenere a bada la dermatite con le erbe tintorie e con un prodotto di farmacia che uso una volta al mese, anche il lavaggio dei capelli con le farine mi da grandi soddisfazioni. Riconosco che ancora oggi rimango ancora a bocca aperta di quanto puliti e voluminosi una semplice farina possa lasciarli..

Lavare i capelli con le farine mi lascia le lunghezze secche e opache, cosa posso fare? 

Questo metodo naturale per lavare i capelli non è detto vada bene per tutte le tipologie di capelli.

Ci sarà chi potrà non trovarsi bene sia perché i capelli non piaceranno al tatto o perché si avrà la sensazione che non sono belli come con lo shampoo oppure ci sarà chi avvertirà le lunghezze più secche del solito. Se i tuoi capelli sono già di loro particolarmente secchi e necessitano in fase di lavaggio di sostanze condizionanti lavarli usando solo le farine sicuramente non aiuta. 

Però puoi sempre sperimentare e aggiungere alla tua pastella di farine altri ingredienti che possono aiutare con la secchezza, tipo glicerina, miele o il gel di semi di lino o di fieno greco e se sai già che le tue lunghezze sono particolarmente secche un balsamo bello ricco farà la sua parte per prevenire la secchezza.

Scopri nel video-tutorial qui sotto la mia miscela preferita di farine e erbette lavanti:

Ricordati di iscriverti al canale YouTube per nuovi tutorial sulle erbe tintorie -->> ISCRIVITI

Come sempre, la parola d'ordine è sperimentare, sperimentare e sperimentare..solo così potremmo capire cosa piace ai nostri capelli.

Lavare i Capelli in Modo Naturale con Le Farine è indicato a:

  • chi ha i capelli fini, sottili
  • chi ha i capelli grassi
  • chi ha una cute delicata e sensibile
  • chi usa le erbe tintorie per colorare i capelli

Io adoro lavare i capelli con le farine perché è un metodo naturale che non aggredisce il cuoio capelluto e che risulta molto delicato come metodo di lavaggio e sicuramente può essere un'ottima alternativa allo shampoo se vuoi far scaricare il meno possibile il colore delle erbe tintorie dai tuoi capelli. 

Pro:

- capelli lucidi, morbidi, vaporosi e voluminosi
- cuoio capelluto non irritato, che non tira e non prude
- aiuta a normalizzare la produzione di sebo del cuoio capelluto 


Contro:

lavare i capelli senza shampoo

- capelli opachi se non usi il risciacquo acido
- metodo un pò più laborioso del tradizionale per sciacquare bene i granellini di farina
- il sentore della farina (sopratutto se si usa la farina di ceci che da anche i migliori risultati sui capelli), ma è molto soggettivo

LEGGI ANCHE: Come Scegliere i Prodotti Naturali per la Cura dei Capelli Grassi?

Se stai ancora usando prodotti da supermercato a base siliconica ti avverto che è molto probabile che i tuoi capelli non amino il lavaggio con le farine. I migliori risultati si ottengono su capelli che sono già stati disintossicati dai siliconi

Puoi ovviamente usare i lavaggi a base di farina per aiutare i tuoi capelli nella transizione da prodotti a base siliconica a prodotti per capelli ecobio.

Non mollare subito se non sei subito soddisfatta del risultato ottenuto, a volte ci vogliono vari lavaggi per vedere i benefici e sopratutto ritrovarsi con i capelli puliti più a lungo del solito.

Nel mio top dei preferiti per lavare in modo naturale i capelli si trova al primo posto la farina di ceci, al secondo posto la farina di avena e al terzo posto la farina di grano saraceno. 

Come in tutte le cose, l'ideale sarebbe non estremizzare ma alternare i lavaggi con la farina ai lavaggi con shampoo delicati naturali, diluiti oppure con altre erbe lavanti.

Se anche tu utilizzi le farine per lavare i tuoi capelli in modo naturale, fammi sapere con quale ti trovi meglio qui sotto nei commenti! 

©Beautilicious Delights

Nel negozio online trovi tutto il necessario per prenderti cura della tua pelle e dei tuoi capelli in modo consapevole. Clicca QUI per visitarlo!

*************************************************

Rimani in contatto con noi:

SEGUICI

sulla ns. pagina Facebook cliccando sull'icona sotto:

- sul canale Youtube Bellezza Consapevole -->> ISCRIVITI

oppure

ISCRIVITI

alla nostra newsletter per ricevere le offerte esclusive riservate ai nostri iscritti e tutte le ultime novità:

***************************************************************************************************
Ti invito a condividere l'articolo anche con le tue amiche se l'hai trovato utile ed interessante.

↓ Condividere è A M A R E