L'henné e il doppio passaggio: cos'è e quando va fatto?!

Le persone che si avvicinano per la prima volta all'henné e alle erbe tintorie inevitabilmente si imbattono in questo termine "bisogna fare il doppio passaggio" e di conseguenza ne susseguono un sacco di dubbi: "che cos'è il doppio passaggio di henné e erbe tintorie, quando e come e perché si fa, cosa bisogna usare nel primo e cosa nel secondo passaggio, i tempi di posa e cosi via..

Ebbene, se ti sei posta almeno una di queste domande continua a leggere perché in seguito risponderò a ogni singola domanda.

L'henné e il doppio passaggio: cos'è e quando va fatto beautilicious delights bellezza consapevole

Cos'è il doppio passagio di henné e erbe tintorie? 

Il doppio passaggio di henné e erbe tintorie consiste, come presagisce anche il nome, in 2 applicazioni: 

  • la prima applicazione, il primo passaggio di henné consiste solitamente nell'applicare solo la lawsonia - pura al 100% e serve per coprire i capelli bianchi e per uniformare il colore tra l'eventuale ricrescita e le lunghezze. Tempo di posa: circa 1h con fonte di calore 

In seguito a questo primo passaggio i tuoi capelli oppure la tua ricrescita (bianca, chiara o castana) assumono un colore arancione / ramato. Ovviamente, se il colore naturale dei capelli oppure della ricrescita è un castano scuro, si noteranno solo dei riflessi.

Per esempio, la lawsonia (l'henné rosso) Beautilicious Delights proviene dalla stato indiano Rajasthan e ha una tonalità che è una via di mezzo tra il rosso rame e il rosso più freddo. 

  • la seconda applicazione ossia il secondo passaggio può consistere nell'applicare solo il katam o l'indigo oppure un mix di erbe tintorie in base alla tonalità che si desidera ottenere. 
Può essere applicato lo stesso giorno o il giorno seguente al primo passaggio. Tempo di posa: all'incirca 1h - 1h e mezza con fonte di calore 

    Questo secondo passaggio di erbe tintorie è il colore vero e proprio che si andrà a ottenere sulla propria chioma quindi è importante scegliere con consapevolezza se usare del katam/ indigo puro, qualora si desiderasse ottenere un colore nero, oppure un mix di erbe tintorie per ottenere un castano che può essere più o meno scuro in base alle percentuali delle varie erbe tintorie presenti nel mix. 

    Il secondo passaggio si può fare nello stesso giorno in cui si fa anche il primo passaggio? 

    Certo. Anzi, te lo consiglio! Altrimenti dovresti andare in giro con la ricrescita bianca color carota :)

    Il secondo passaggio si applica dopo aver risciacquato la pastella del primo passaggio? 

    Si, il secondo passaggio si applica dopo aver risciacquato il mix del primo passaggio.

    Se necessario, si può usare anche dello shampoo diluito ma NON usare il balsamo che ha il ruolo di chiudere le squame delle cuticole. Le vogliamo belle aperte per recepire al meglio il pigmento vegetale del 2 mix tintorio. 

    La lawsonia va usata anche nel secondo passaggio? 

    Non è obbligatorio usarla. Dipende dalla tonalità che desideri ottenere. Se non ami i riflessi caldi della lawsonia, puoi scegliere di utilizzare un mix di erbe tintorie che la esclude.

    I bianchi sono già stati coperti con il primo passaggio quindi il suo ruolo l'ha svolto egregiamente. 

    Sta a te scegliere se includerla o meno nel secondo passaggio di henné e erbe tintorie.

    Il secondo passaggio posso farlo anche dopo 3-4-5 giorni?  

    Certo! Non ci sono controindicazioni e il secondo passaggio colorerà comunque.

        Quando si fa il doppio passaggio:

        • se è la prima volta che usi le erbe tintorie e desideri uniformare il colore e ovviare allo stacco che si potrebbe notare tra lunghezze tinte chimicamente e il colore naturale della tua ricrescita 
        • se hai i capelli grossi, poco porosi e resistenti al colore e che quindi, purtroppo con un unico passaggio di henné e erbe tintorie non si colorano in maniera soddisfacente.  
        • se hai un'alta percentuale di capelli bianchi e desideri ottenere una copertura perfetta. Se è la prima volta che usi le erbe tintorie, ti consiglio di iniziare con un doppio passaggio e solo in seguito, una volta uniformato il colore su tutta la chioma e ottenuta una prima copertura dei capelli bianchi valutare e provare un unico passaggio con un mix personalizzato. 

        LEGGI ANCHE: Perché l'henné NON copre i capelli bianchi? Ecco cosa stai sbagliando!

        nero blu capelli bianchi ricrescita bianca con henne e indigo doppio passaggio

        • se desideri ottenere un colore nero intenso sulla ricrescita bianca. Gli step da seguire li trovi in questa guida dettagliata: Capelli Nero Blu, Nero Corvino o Nero Viola usando Katam o Indigo?. Come scoprirai in questo specifico caso non ci sono scorciatoie: il doppio passaggio è un MUST per riuscire a ottenere un colore nero.

        Ti ricordo che sia il katam che l'indigo hanno una consistenza grumosa quindi per facilitare l'applicazione, l'ideale sarebbe sostituire l'acqua della tua miscela con il gel di semi di lino.

        Qui sotto puoi vedere come prepararlo velocemente a casa: 

        Ricordati di iscriverti al canale youtube per nuovi tutorial sulle erbe tintorie -->> ISCRIVITI

        L'esperienza e il continuo confronto con voi in questi ultimi anni mi ha insegnato che chi ha i capelli grossi e per di più anche ricci ha più difficoltà nell'ottenere un'ottima copertura dei capelli bianchi e nello smorzare i riflessi rossi della lawsonia. con un unico passaggio di henné e erbe tintorie. Quindi il doppio passaggio è d'obbligo.

        Per ottenere il castano medio scuro, dovrai quindi prima fare una prima applicazione di solo lawsonia per coprire i capelli bianchi e in seguito il mix di henné e erbe tintorie che definirà il tuo colore.

        Quando è sconsigliato il doppio passaggio di henné e erbe tintorie? 

      • Ti sconsiglio il doppio passaggio se desideri mantenere il tuo colore su una tonalità chiara come il biondo oppure il castano medio - chiaro con minimi riflessi rossi.

        Come spero già sai, solo il katam e l'indigo riescono a smorzare i riflessi rossi della lawsonia ma se vuoi rimanere su un castano medio - chiaro dovendo usarli nel tuo mix di henné in minima percentuale, anche i riflessi rossi saranno meno smorzati.

        In poche parole, se hai capelli bianchi e desideri rimanere su un castano chiaro ti consiglio di provare a ottenere una buona copertura con un unico passaggio.

        LEGGI ANCHE: Preparazione e Applicazione Henné ed Erbe Tintorie: la Guida Completa!

        Dovrei esser riuscita a rispondere a tutti i dubbi che potresti avere sul doppio passaggio di henné e erbe tintorie, ma se così non fosse, sentiti libera di lasciarmi la tua domanda qui sotto, nell'area commenti e sarò ben felice di risponderti! 

         

        ©Beautilicious Delights

        Nel negozio online trovi tutto il necessario (erbe tintorie incluse) per prenderti cura della tua pelle e dei tuoi capelli in modo consapevole. Clicca QUI per visitarlo! 

        **************************************************************************************

        Rimani in contatto con noi:

        Seguici sui SOCIAL cliccando sulle icone che trovi qui sotto per rimanere sempre aggiornato/a sulle ultime novità:

        CANALE YOUTUBE BELLEZZA CONSAPEVOLE

        Rozalia & il Team Beautilicious Delights.

        **************************************************************************************

        VAI ALLO SHOP ONLINE

        Ti invito a condividere l'articolo anche con le tue amiche se l'hai trovato utile ed interessante.

        ↓ Condividere è A M A R E  

      • Torna al blog

        Lascia un commento